Guardia di finanza repertorio

Salerno, scoperto un autofficina e sfascio abusivo

Accade a Mercato San Severino che le Fiamme Gialle individuano un meccanico abusivo con il terreno circostante gravemente inquinato

Durante i normali controlli alle aziende le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Salerno hanno scoperto un’attività di autoriparazione completamente abusiva a Mercato San Severino,. Immediato il sequestro di tutta l’area data la presenza a tonnellate di rifiuti speciali, anche pericolosi, gestiti illecitamente.

I fatti

I militari hanno scoperto all’interno dell’esercizio commerciale innanzitutto che si trattava di un’azienda completamente sconosciuta al Fisco, nonostante la piena operatività. Mancavano licenze e abilitazione per lo svolgimento dell’esercizio di riparazione e demolizione di autoveicoli, sia di qualsiasi documentazione fiscale.

L’assenza della corretta gestione dei rifiuti

veniva appurata l’assenza dell’autorizzazione idonea per la corretta gestione dei rifiuti speciali e pericolosi: le Fiamme Gialle hanno accertato la presenza di numerose auto e parti meccaniche di esse, come alcuni motori addirittura con la matricola abrasa, abbandonati su nudo terreno, diversi contenitori di olio motore, non cautelati in maniera idonea e liquidi oleosi che confluivano all’interno del sistema idrico della zona.

Per tali ragioni, il responsabile e stato denunciate a questa Procura della Repubblica per le ipotesi di reato di ricettazione, gestione illecita dei rifiuti ed inquinamento ambientale.

Procura della Repubblica ha perseguito il responsabile con le ipotesi di reato di ricettazione, gestione illecita dei rifiuti ed inquinamento ambientale.