Covid, ritorno alla normalità le scadenze delle restrizioni

Si parte dal prossimo 30 settembre quando non sarà necessario indossare le mascherine sui mezzi pubblici o in altri luoghi, ecco l’elenco

Il 30 di settembre arriva una prima scadenza per quanto riguarda le restrizioni al covid, sempre di più aria di normalità nonostante il crescente numero di contagiati che quasi sempre accade con l’arrivo delle stagioni fredde.

Il 30 settembre prossimo non sarà più necessario, per esempio, indossare le mascherine su bus, metro e treni, ma anche dentro ospedali, ambulatori medici e Rsa. Dovremmo aspettare il prossimo 31 ottobre per avere la seconda scadenza, che ha il sapore di rivoluzione e di riconquista della libertà. A fine ottobre infatti cessano i protocolli di sicurezza sui luoghi di lavoro, che tra le altre cose prevedono in alcuni casi la misurazione della temperatura all’entrata e l’uso delle mascherine al chiuso quando non si può mantenere il distanziamento.

Dovremmo attendere il 31 dicembre quando cadrà il Green Pass per operatori sanitari, ricoverati e visitatori negli ospedali e nelle residenze per anziani, e che di fatto comporta la necessità di fare il tampone prima di entrare in una struttura sanitaria.