Vicenza: scoperta maxifrode da 600 milioni di euro

Si tratta di false fatturazioni nel commercio di carburanti, nella mattinata di oggi il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza, dott. Lino Giorgio Bruno svelerà i dettagli

Scoperta maxifrode da 600 milioni di euro di false fatturazioni nel
commercio di carburanti. Smantellata un’organizzazione criminale di rilievo internazionale. Eseguite
9 misure cautelari personali e un sequestro da 100 milioni di euro

L’operazione sarà oggetto di una conferenza stampa presso la caserma “Fin. Attilio Pumpo, M.A.V.M.”, sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Vicenza, Contrà San Tomaso 17, alle ore 10,30 odierne, presieduta dal Sig. Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza, dott. Lino Giorgio Bruno.