33 chili di cocaina

Palermo, sequestrati 33 kg di cocaina tratto in arresto il corriere – video-

La droga era occultata in un’autovettura sottoposta a controllo nei pressi dello svincolo autostradale di Buonfornello in direzione Palermo.

I fatti si sono svolti nella mattinata del 14 settembre quando, una pattuglia del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Palermo hanno effettuato un controllo di routine su un’autovettura.

Gli uomini delle fiamme gialle hanno dapprima identificato il conducente, il quale, nel corso delle operazioni, si mostrava da subito particolarmente agitato e insofferente.

L’ausilio di Mia, cane antidroga

Attraverso un approfondito controllo anche grazie al fiuto del cane antidroga MIA del Gruppo Pronto Impiego di Palermo, sono stati rinvenuti 30 involucri di plastica trasparente sottovuoto.

I “panetti” occultati all’interno del bagagliaio dell’auto contenevano 33 kg di sostanza stupefacente alcaloide di tipo cocaina.

Ingente il guadagno se lo stupefacente fosse stato immesso sul mercato, avrebbe fruttato al dettaglio ricavi per oltre 2.500.000 euro.

Il corriere, di nazionalità italiana, è stato tratto in arresto in flagranza di reato e condotto presso il carcere “Pagliarelli” di Palermo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Termini Imerese.