Trieste, si rinnova il ricordo dei marinai scomparsi a mare

La cerimonia sul cippo nel piazzale Marinai d’Italia nel giorno della memoria degli uomini caduti in mare

Nella ricorrenza della “Giornata della memoria dei marinai scomparsi in mare”, questa mattina, sul cippo che ricorda i Caduti, nel piazzale Marinai d’Italia, davanti alla stazione Marittima di Trieste, si è svolta la cerimonia commemorativa organizzata dall’Associazione Marinai d’Italia.

          Sono intervenuti sul posto autorità civili e militari, con il prefetto Annunziato Vardè e l’Amministrazione comunale di Trieste che hanno deposto una corona d’alloro in memoria di tutti i Caduti in mare. Presenti anche rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma con i loro labari e il gonfalone della Città di Trieste, decorato di medaglia d’oro,

          Istituita con legge dello Stato del 2002, la giornata commemorativa si tiene il 9 settembre nel ricordo della tragedia dell’affondamento della corazzata Roma e dei cacciatorpediniere De Noli e Vivaldi, avvenuta proprio il 9 settembre 1943, all’indomani dell’armistizio al largo della Sardegna e durante la quale persero la vita oltre 1700 marinai e che si estende e accomuna nella memoria tutte le persone morte e disperse in mare.