Torna a Genova la Silver Economy Network

Il tema di quest’anno sarà “Longevity Revolution”: il nuovo trend rappresentato da una società completamente differente rispetto al passato

Torna a Genova il 14, 15 e 16 settembre nella splendida cornice Palazzo del Principe, in presenza e on-line, l’evento di riferimento in Italia per il settore della Silver Economy: un contenitore specializzato all’interno del quale sono in dialogo Istituzioni, Imprese, Professionisti, Accademici e Associazioni rivolti al target over 50. Attraverso convegni, workshop, approfondimenti e spazi espositivi B2B, l’evento esplora tutte i temi e le attività collegate allo sviluppo di questo business.

Il Forum, organizzato da Ameri Communications, Socio Fondatore e partner del Silver Economy Network, è impegnato a valorizzare e far emergere la filiera di eccellenze della Silver Economy italiana, con patrocinio e la partecipazione di importanti Partner sul territorio, tra i quali Regione Liguria, Comune di Genova, Associazione Genova Smart City, Camera di Commercio, Università degli Studi di Genova, Confindustria Genova, con il supporto di Confcommercio, Confcommercio Salute, Liguria International – Gruppo Filse e di importanti Aziende, Associazioni e Ordini Professionali.

Il tema di quest’anno sarà “Longevity Revolution”: il nuovo trend rappresentato da una società completamente differente rispetto al passato e composta da cittadini sempre più longevi, una vera e propria rivoluzione demografica, che interessa tutti i settori dell’economia.

Il Forum propone un ricco programma di incontri, convegni e workshop con i protagonisti del settore, per comprendere i cambiamenti e tracciare una roadmap sull’effetto delle trasformazioni demografiche in atto, con l’obiettivo di intercettare le future necessità del target.

La Silver Economy, con tutte le attività ad essa collegate, costituisce per Genova una delle più importanti possibilità di sviluppo economico – dichiara Marco Bucci sindaco di Genova -. Se fino a qualche anno fa molti vedevano la Ageing Society come un problema, oggi finalmente la transizione demografica è considerata un’opportunità e una risorsa: non solo per il contributo essenziale che gli over 65 danno ogni giorno alle nostre comunità in termini di conoscenze, crescita culturale e aiuto concreto alle famiglie di appartenenza, ma anche per l’impatto che la Silver Economy produce sul PIL del nostro paese. Ringrazio il Silver Economy Forum per la riconoscibilità data a questo pilastro di economia orizzontale che attraversa filiere di business quali turismo, alta tecnologia, crociere e commercio: settori in cui la nostra città primeggia, potendo offrire alle persone anziane un’altissima qualità di vita e servizi, su salute, benessere e turismo, con pochi uguali in Italia”.

Siamo di fronte a una società che sta cambiando in maniera profonda, caratterizzata da una longevità sempre più diffusa e da un numero crescente di persone che invecchiano attive e in salute – spiega il Presidente e Assessore alla Sanità della Regione Liguria – Il Silver economy forum è una straordinaria occasione per riflettere, comprendere e programmare, nella consapevolezza di quanto l’allungamento della vita media, e della sua qualità, sia uno dei fattori chiave del prossimo futuro, sia dal punto di vista sociale che da quello economico. La Liguria, poi, ha dalla sua diverse carte da giocare per essere protagonista in questo campo, potendo offrire un mix unico di clima mite, qualità della vita, servizi, e sanità di alto livello. I temi che verranno affrontati durante il forum toccano una serie di punti chiave che sono al centro della nostra azione amministrativa: dalle città del futuro, sempre più accessibili e attente ai bisogni dei cittadini, passando per il PNRR, nell’ambito del quale Regione Liguria ha avviato il suo progetto bandiera proprio puntando sul nuovo Ospedale degli Erzelli, fino al turismo, uno dei fattori di crescita più rilevanti per il sistema Liguria”.

La Silver Economy è uno dei temi-chiave del prossimo futuro, basti pensare che il rapporto realizzato dalla Oxford Economics e Technopolis Group, evidenzia che entro il 2025 solo in Europa arriverà a valere 5,7 trilioni di euro, pari a un terzo del PIL dell’Unione – dichiara l’assessore comunale allo Sviluppo Economico Andrea Benveduti -. In questo contesto continentale la Liguria è la regione più longeva d’Italia, con il 28,5% degli anziani; solo a Genova gli over 65 sono oltre 242 mila, il 28,4% della popolazione residente. Nel 2021 la nostra Amministrazione ha sottoscritto un protocollo di intesa “Silver District” con Regione Liguria, Camera di Commercio e Università di Genova per agevolare la nascita di idee innovative per prodotti e servizi legati alla Silver Economy ed implementare questo settore di fondamentale importanza per sostenere l’attrattività della nostra città, intesa sia come capacità di attrarre investimenti a sostegno di progetti di sviluppo economico, socio-sanitario e culturale e per sviluppare il mercato del lavoro e delle nuove professioni”.

Con questa quarta edizione del Silver Economy Forum, siamo felici di tornare in presenza per raccontare, attraverso la voce dei suoi protagonisti, un settore così importante e con impatti così significativi sulla nostra vita sociale e l’economia del territorio – racconta Daniela Boccadoro Ameri, Presidente del Silver Economy Forum – La ‘Longevity Revolution’ è una sfida, per creare modelli che saranno presi a riferimento, con particolare attenzione a soluzioni legate alla prossimità, come già avviene nelle città della nostra regione. Oltre agli incontri e alle tavole rotonde di approfondimento, quest’anno abbiamo deciso di ampliare le attività, arricchendo la formula tradizionale del Forum e proponendo anche seminari su temi specifici dedicati ai professionisti. Ringraziamo Istituzioni, Ospiti, Relatori, Partner e Aziende che hanno aderito con entusiasmo e che ci sostengono”.