Napoli, al via la rimozione dei veicoli abbandonati per strada

1050 veicoli rimossi 171 infrazioni al Codice della Strada, per mancata copertura assicurativa dei veicoli e con un incasso di € 77.494,50 per sanzioni amministrative

La piaga dei veicoli abbandonati affligge tutto il nostro paese. Le città offrono una paesaggio ricco di automobili e ciclomotori che stazionano in pianta stabile in molte arteria delle città. Anche Napoli è ricca di veicoli abbandonati che restituiscono un’immagine pessima della città più bella d’Italia. In una nota il comune partenopeo fa sapere che la sezione veicoli abbandonati ha effettuato una operazione di rimozione di veicoli nella zona del Centro Storico.

Gli Agenti della U. O. Avvocata e del Nucleo rimozione Veicoli Abbandonati hanno individuato e rimosso 11 autoveicoli e 17 motoveicoli in Vico San Domenico Soriano, Via Brombeis, Via Bellini, Via Pignatelli, Via De Marinis, Via Confalone, Via Imbriani e Piazza De Leva. Sono stati elevati, inoltre, 10 verbali per sosta irregolare e 2 verbali per lo sversamento irregolare di rifiuti. Gli Agenti del Nucleo Veicoli Abbandonati con servizi di prelievo programmati e con l’ausilio della società Sicurezza e Ambiente, in servizio gratuito convenzionato con il Comune di Napoli, dall’inizio dell’anno hanno rimosso 1.913 veicoli tra autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori.

La procedura di prelievo ha consentito la rottamazione di 1.050 veicoli, previa notifica ai proprietari e la verbalizzazione di 171 infrazioni al Codice della Strada, per mancata copertura assicurativa dei veicoli con un incasso di € 77.494,50 per sanzioni amministrative.