mercoledì, Dicembre 8, 2021
HomePrimo pianoOperazione "Fiumi puliti" nel salernitano

Operazione “Fiumi puliti” nel salernitano

Le attività poste in essere dal Coordinamento Provinciale della Guardia Rurale Ausiliaria di Salerno

Il Coordinamento Provinciale della Guardia Rurale Ausiliaria di Salerno (in forma breve N.O.G.R.A.) ha comunicato con grande soddisfazione, in primis ai cittadini di Pontecagnano Faiano e poi ai cittadini dei comuni limitrofi, in modo particolare Battipaglia e Bellizzi che, da circa un mese, alcune pattuglie del nucleo operativo composte dal: Coordinatore della vigilanza Fortunato Antonio; Capo Zona Di Muro Carmine ‘55, responsabile del territorio comunale di Pontecagnano Faiano; l’agente Di Muro Carmine ’94; l’ispettore ambientale Di Maio Vincenzo; l’ispettore ambientale Vuocolo Mauro e il Capo Zona Principale Sabato Di Muro il quale ha diretto le operazioni sotto la supervisione del Coordinatore Provinciale Cautillo Angelo, sono impegnate nell’attività di monitoraggio di fiumi, torrenti e canali come richiesto dell’amministrazione comunale di Pontecagnano Faiano.

L’operazione denominata (Fiumi puliti “Acqua è vita”) è quasi al termine. Nel corso della nostra attività sono state rinvenute molteplici criticità. Non pubblichiamo foto e luoghi per non compromettere il prosieguo dell’operazione stessa, ma vi assicuriamo che tutto quello finora documentato è scandaloso, uno scempio contro la natura e all’essere umano.

Al termine delle indagini, ad operazione terminata, tutto il materiale raccolto sarà inoltrato alle AUTORITA’ GIUDIZIARIE competenti affinché si possa mettere fine a questo disastro ambientale.
Il N.O.G.R.A. ci tiene a precisare che c’è, per la salvaguardia dell’ambiente e non solo. Da sempre, vicini alle istituzioni ed ai cittadini, per il loro diritto ad una più sana vivibilità. Vogliamo ringraziare l’amministrazione comunale per la fiducia riposta nella nostra associazione e tutti i proprietari dei terreni che ci hanno concesso il permesso per attraversare le loro proprietà in modo da raggiungere le sponde dei vari corsi d’acqua.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments