Il virus del Covid 19 avrebbe colpito Wu Han molti mesi prima della diffusione della notizia

56

A dirlo sono studi della Harvard Medical School, Boston University of Publich Health e Boston Children’s Hospital riportati dal Guardian

Le immagini satellitari inchioderebbero la Cina alle proprie responsabilità, infatti mostrano come un numero sempre più alto di veicoli avrebbero raggiunto i principali ospedali di Wuhan mesi prima della notizia dei primi casi di coronavirus.

La tesi sarebbe allarmante, il virus covid 19 avrebbe colpito la cittadina cinese già mesi prima che le autorità riconoscessero la malattia. A dirlo sono studi della Harvard Medical School, Boston University of Publich Health e Boston Children’s Hospital riportati dal Guardian. Sono state effettuate le analisi sulle immagini satellitari dei parcheggi dei principali ospedali di Wuhan tra gennaio 2018 e aprile 2020, e le tendenze nelle ricerche su Internet.

Le immagini dei parcheggi hanno mostrato un “forte aumento” a partire da agosto 2019 e con un picco a dicembre 2019. Tra settembre e ottobre, cinque dei sei ospedali analizzati hanno visto il loro più alto volume giornaliero di automobili. Quanto alle ricerche sul web, l’utilizzo delle parole “diarrea” e “tosse” è aumentato notevolmente circa 3 settimane prima del picco nei casi confermati di Covid-19 alla fine del 2019.

Gli autori dello studio hanno affermato, che sebbene non potessero confermare se l’aumento del traffico dei veicoli fosse direttamente correlato al nuovo virus, l’evidenza “supporta altri lavori recenti che dimostrano che l’emergenza è avvenuta prima dell’identificazione (del coronavirus) nel mercato del pesce di Huanan”, alla fine di dicembre, quando i funzionari cinesi avevano riferito di un cluster al mercato nel centro di Wuhan. Le autorità cinesi hanno bollato lo studio come “ridicolo” privo di fondamento scientifico