2 giugno, la destra manifesta contro il Governo

53

Una manifestazione pacifica “Facciamo nostro l’appello all’unità e alla collaborazione del presidente Mattarella: a parole ci ascoltano da mesi, nei fatti non hanno accolto nemmeno una delle nostre proposte”

l centrodestra festeggia la Festa della Repubblica con manifestazioni simboliche contro il governo A Roma e in altre 100 piazze da Nord a Sud, senza bandiere di partito ma con il Tricolore: Salvini scrive su facebook: “Portando la voce di tanti italiani dimenticati, dei piccoli imprenditori e delle partite Iva che non ce la fanno, delle libere professioni, dei lavoratori che ancora non hanno ricevuto né cassa integrazione, né aiuti.
Un 2 giugno di ascolto, memoria e passaggio: domani cadranno finalmente i muri tra le Regioni, ma l’Italia per ripartire ha bisogno di provvedimenti coraggiosi, di soldi veri subito, di burocrazia zero, di taglio delle tasse, di pace fiscale, restituendo fiducia a quel mondo produttivo che da sinistra guardano spesso con antipatia, ma che rappresenta la spina dorsale dell’economia nazionale”.

L’ex ministro nel suo post continua: “Facciamo nostro l’appello all’unità e alla collaborazione del presidente Mattarella: a parole ci ascoltano da mesi, nei fatti non hanno accolto nemmeno una delle nostre proposte, nonostante il centrodestra governi nella maggioranza delle regioni e rappresenti la maggioranza degli italiani”. Molte le foto però che ritraggono il leader del carroccio interloquire con giornalisti e simpatizzanti con la mascherina abbassata.