Bologna, sfregia la moglie con un coltello, fermato 27enne

51

Il giovane è stato accusato di lesioni gravissime

 I Carabinieri hanno eseguito un decreto di fermo di delitto, emesso dal pm Michele Martorelli, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali gravissime nei confronti di un 27enne che ha sfregiato la moglie, 25enne italiana, con la lama rovente di un coltello da cucina.
    L’aggressione, a quanto pare per gelosia, è avvenuta tra domenica e lunedì a Molinella, nel Bolognese. A chiamare il 112 è stata la zia della giovane, trasportata d’urgenza in una struttura sanitaria, dove è stata medicata e ricoverata con prognosi di 60 giorni.