Milano, in 2 giorni il 10% dei test privati a risultano positivi

56

Tantissime le prenotazioni e un test su dieci risulta positivo sulla base di mille test effettuati

Dopo le delibere lombarde che hanno aperto alla possibilità per i laboratori privati autorizzati di eseguire test sierologici per rilevare la presenza di anticorpi contro Sars-CoV-2, il Centro medico Santagostino (Cms) è stato fra i primi network a cominciare con il servizio rivolto ai cittadini. Costo dell’esame, che si basa su sangue venoso, 35 euro. In poche ore sono piovute migliaia di prenotazioni e la scorsa settimana sono cominciati i prelievi. Dai dati dei primi 2 giorni – il 15 e 16 maggio – in cui i test erogati sono stati in tutto 1.039, emerge che a livello complessivo quasi un test su 10 (9,82%) è positivo agli anticorpi contro il nuovo coronavirus.Con differenze geografiche prevedibili: su Milano, dove a livello numerico è stato eseguito il grosso degli esami, i referti positivi sono poco meno di 100 (93 su 999), in percentuale il 9,31%. A Nembro, fra i comuni del Bergamasco più martoriati da Covid-19, le positività ai test erogati in 2 giorni nel punto prelievi locale del Cms salgono a quota 22,50%, con una punta del 30% di positività rilevate il secondo giorno.