Poliziotto interviene per sedare una rissa, rimane ferito

Il presidente della Regione Lazio e segretario del Pd, Nicola Zingaretti si sincera delle sue condizioni

Un poliziotto, intervenuto per sedare una lite in una tabaccheria tra marito e moglie in fase di separazione, è stato accoltellato dal figlio della coppia. E’ accaduto in via Cochi, alla periferia di Roma. L’uomo è stato arrestato dalla polizia. L’agente è stato colpito al torace ed è stato prima portato all’ospedale Casilino e poi trasferito al Policlinico Umberto I.

Le condizioni sono definite gravi, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. Auguri di pronta guarigione sono stati espressi dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, il quale si è augurato “una pena esemplare per l’infame aggressione”.

Con tweet anche il vice-premier Luigi Di Maio ha espresso “vivinanza” a lui, alla famiglia e a tutte le donne e gli uomini che “ogni giorno rischiano la vita per noi”. E’ andato direttamente in ospedale il presidente della Regione Lazio e segretario del Pd Nicola Zingaretti.