sabato, Novembre 27, 2021
HomeCronacaAncora un'altro caso di femminicidio, non si arresta la strage in atto

Ancora un’altro caso di femminicidio, non si arresta la strage in atto

Stavolta una commessa è stata uccisa mentre lavorava

Ennesimo Femminicidio, questa volta è successo a Carini, grosso centro alle porte di Palermo, dove un uomo ha ucciso la moglie, che faceva la commessa in un negozio di calzature in Corso Italia e ferito il figlio 14enne. Dopo l’omicidio l’uomo si sarebbe barricato nel negozio. Ma i vigili del fuoco sono riusciti a entrare e a bloccarlo. Ora si trova nella caserma dei carabinieri. Troppi i casi di violenza di genere e tantissime le donne uccise spesso per una separazione o un divorzio alle spalle. Solo dall’inizio dell’anno sono dieci le donne uccise, due quelle ferite in modo grave. Una strage che non ha fine: nel 2018 sono state uccise oltre 100 donne, quasi sempre da compagni, ex mariti o fidanzati. Sono 7 milioni le donne picchiate, maltrattate o violentate.  

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments