Giornalista anticorruzione Russo arrestato dalla polizia

Lui accusa, picchiato dalla polizia

La storia della Madre Russia è costellata di prevaricazioni su oppositori e giornalisti. Ora si registra l’ arresto da parte della polizia di Mosca di Ivan Golunov, un giornalista della testata online Meduza noto per le sue inchieste sulla corruzione con l’accusa di traffico di stupefacenti. Secondo il suo avvocato, Dmitri Dzhulai, il reporter si dice innocente e denuncia di essere stato picchiato dagli agenti. La polizia avrebbe trovato droga nel suo zaino e nel suo appartamento. Ma Golunov sottolinea che gli agenti si sono rifiutati di sottoporlo ai test per verificare se fosse entrato in contatto con la sostanza.