27 enne richiedente asilo arrestato per violenza sessuale ed abusi su tre ragazze

Il giovane era ospitato in un centro d’accoglienza

Un 27 enne richiedente asilo si è reso protagonista di una serie di reati a sfondo sessuale. Il ragazzo originario della Costa d’Avorio è un richiedente asilo, ospitato in un centro di accoglienza della provincia spezzina, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di violenza sessuale aggravata e lesioni personali aggravate ai danni di tre ragazze. Gli investigatori sono riusciti a ricostruire attraverso le testimonianze delle vittime, ciò che è accaduto. Il giovane si sarebbe reso responsabile di violenza sessuale all’inizio di maggio, costringendo a un rapporto una giovane con cui aveva allacciato una relazione, e alla fine dello stesso mese nei confronti di una turista statunitense, palpeggiata mentre si trovava alla stazione ferroviaria di Corniglia. L’ultimo episodio risale a pochi giorni fa, nei pressi di una palestra della Spezia: il 27enne avrebbe avvicinato aggredito e palpeggiato una minorenne, salvata dall’intervento di frequentatori della struttura. Per la giovane 30 giorni di prognosi. Le indagini, a cui ha partecipato anche la Polizia, hanno permesso al gip di emettere l’ordine di custodia cautelare in carcere.