Bagarre mediatica tra Salvini e Toninelli

Non è bastata la sfuriata di Conte, sono passati solo pochi minuti dalle parole del Premier e arriva una nuova tegola in seno al governo. Arrivano le parole di Toninelli a gettare benzina sul fuoco che sulla questione di Venezia afferma: “sono stufo delle stupidaggini di Salvini, ha il mio numero può tranquillamente chiamarmi. Se avesse fatto una telefonata al ministro dei Trasporti questo gli avrebbe permesso di non sparare stupidaggini”.

Se Salvini “se si trovasse come il sottoscritto al ministero a studiare i dossier sarebbe meglio”, ha aggiunto Toninelli lamentando come il leader della Lega forse “pensa che mi sto occupando del dossier grandi navi da ieri, mentre la prima riunione è stata a inizio giugno 2018 subito dopo” la partenza del governo.