Home Cronaca Treviso, 91enne uccide il genero

Treviso, 91enne uccide il genero

0
Treviso, 91enne uccide il genero

Si barrica in casa fino all’arrivo delle forze dell’ordine

Suocero di 91 anni uccide il genero con un colpo di fucile alla nuca e poi si barrica in casa fino all’arrivo delle forze dell’ordine alle quali si arrende. E’ accaduto a Silea. Il presunto omicida è Giovanni Padovan (91) mentre la vittima si chiamava Paolo Tamai (63). Per gli uffici comunali i rapporti fra la vittima e il suocero erano deteriorati da anni. Padovan avrebbe sparato al genero da una finestra di casa mentre Tamai era in cortile, di fronte all’altra parte di casa accanto a quella del suocero in cui la vittima viveva con la moglie. La donna, colta da choc, è stata portata in ospedale. Padovan, ha riferito il sindaco di Silea, Rossella Cendron, viveva da solo e usufruiva del servizio quotidiano di fornitura di pasti. Sugli attriti fra Padovan e il genero, hanno detto le figlie di Tamai, sarebbero state fatte segnalazioni ai servizi sociali del Comune.