Marra condannato a 3 anni e 6 mesi

L’ex capo del personale pagherà un risarcimento a favore del comune di Roma

Alla fine è arrivata la condanna per Raffaele Marra a 3 anni e 6 mesi, Lo ha deciso la II sezione penale.
Secondo l’accusa, Scarpellini, morto lo scorso 20 novembre avrebbe dato nel 2013 quasi 370 mila euro a Marra, all’epoca direttore dell’uffici politiche abitative. I giudici hanno dichiarato estinto il rapporto con la pubblica amministrazione e la confisca dell’appartamento in zona Prati Fiscali al centro della vicenda. Il risarcimento a favore di Roma Capitale ammonta a 100 mila euro 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.